Project Description

CLAUDIO MASSA

BIO

  • Brand Ambassador de L’Orma, ASD sportiva di promozione sociale;
  • Delegato Regionale della Federazione Italiana Pentathlon Moderno;
  • Consulente per aziende ed Enti Istituzionali in ambito Marketing ed Organizzazione di Eventi;
  • Life coach in ambito sportivo;
  • Responsabile marketing FIPM.

ARGOMENTI

scuola, enti istituzionali
Federazioni sportive
la motivazione

All’interno del corso di perfezionamento proporrò alcuni temi sia teorici che pratici con l’intento di valorizzare a pieno l’esperienza dei corsisti attraverso le sensazione attiva di partecipazione all’evento. L’attualità che intendo offrire è propria della continua ricerca del mio principale mondo di riferimento, la scuola, gli enti istituzionali, la promozione sociale. Proporrò attività volte a favorire la nascita di competenze molto utili nell’odierno mondo del lavoro, come ad esempio il concetto di team; questo sarà proposto con attività pratica di collaborazione in palestra supportata da feedback che ogni studente potrà rielaborare e fare propri. Tale concetto verrà poi ripreso in un’intera giornata sviluppata con i professionisti della più grande azienda Mondiale di produzione di suole, la Vibram. Il Vibram Day sarà incentrato sull’applicazione del lavoro di team dalla genesi all’erogazione degli eventi di performance. Avrò inoltre modo di trasferire informazioni su tutte le attività Istituzionali che possono rappresentare una visione futuribile di sviluppo delle sinergie tra Enti pubblici, Realtà del mondo non-profit, Enti istituzionali del mondo Sportivo quali Federazioni e Enti di promozione sportiva. Pensare da professionisti, vivere da professionisti, essere professionisti.

Nei miei interventi durante il corso punterò molto su questo concetto, ovvero sulla necessità di costruirci una proiezione dell’immagine del professionista dello sport coerente ed allineata a quella di altre categorie di specialisti. Questo concetto è apparentemente facile e scontato ma in realtà prevede un impegno profondo da parte di ognuno di noi in quanto, da sempre, lo sport è il mondo dei volontari, degli appassionati, delle quote di iscrizione popolari, dello sport per tutti, etc… Questa visione ha dei punti di forza che vanno inevitabilmente mantenuti perché i pilastri valoriali intrinsechi nella definizione di sport si devono proteggere e tutelare con profondo impegno; è necessario, quindi, affiancare una nuova consapevolezza che è propria del professionista che vive ed arricchisce tutti i giorni questo mondo, lavorando ognuno nella ricerca del miglioramento della propria professionalità, nella trasmissione della stessa e, soprattutto, nel superamento del condizionamento che l’idea che lo sport sia il mondo del gioco esercita su di noi e su come ci poniamo verso gli altri.

ALTRI DOCENTI